Knowledge base
Guide
Accademia
Tutorial video
Prova a cercare:
Articoli visualizzati di recente:

Sommario

Creazione di report con Google Analytics 4

Google Analytics 4 è uno strumento gratuito e potente che puoi usare per analizzare i dati sul traffico del negozio, il comportamento dei clienti, gli acquisti e tanto altro. Dopo aver collegato il proprio negozio Ecwid a Google Analytics, è possibile ottenere report dettagliati utili per analizzare le vendite e ottimizzare l'esperienza dei clienti.

Google Analytics dispone di una vasta gamma di strumenti. In questo articolo descriveremo le funzionalità di base che puoi usare per il tuo negozio Ecwid fin da subito. Sarà sempre possibile approfondire ed esplorare ulteriori possibilità in futuro.

Il presente articolo è dedicato al nuovo Google Analytics 4. Se si sta usando Universal Analytics, è possibile saperne di più su come funziona il reporting qui (in inglese).

Prima di iniziare

Quando si connette Google Analytics al proprio negozio, i dati non appaiono immediatamente nell'account. È necessario aspettare fino a 48 ore per vederli nei report. L'unica eccezione è il Rapporto in tempo reale. È possibile usarlo per accertarsi che il proprio negozio Ecwid sia connesso correttamente.

Sarà possibile vedere solo gli eventi che hanno effettivamente avuto luogo nel negozio. Pertanto, se si tratta di un negozio appena aperto che non ha ancora molti visitatori, alcuni dati potrebbero non apparire nei report (ad es., non sarà possibile vedere le informazioni sugli acquisti finché non si avranno delle vendite). Inoltre, è possibile vedere solo gli eventi che hanno avuto luogo dopo aver connesso il proprio negozio a Google Analytics.

Se l'attività è ancora alle prime armi e non si dispone di abbastanza dati sul negozio, è possibile connettere un account demo di Google Analytics per conoscere le funzionalità di Google Analytics 4 e familiarizzare con l'interfaccia. L'account demo contiene dati reali di Google Merchandise Store. Poiché questo è un negozio e-commerce, si tratta di un esempio veramente utile per i commercianti. È possibile esplorare i dati di Google Merchandise Store e utilizzarli per creare esempi di report personalizzati.

Per ulteriori informazioni su Google Analytics 4, consultare il Centro assistenza di Google →

Visualizzazione dei report

È possibile trovare tutti i report preconfigurati per il proprio negozio nella sezione Rapporti del proprio account Google Analytics 4.

La panoramica dei report è disponibile nell'Istantanea rapporti, ovvero la prima pagina che si vede quando si accede al proprio account. Qui è possibile trovare le informazioni essenziali su ciò che accade nel proprio negozio, compresi il numero di utenti e il ricavo totale.

Nell'angolo in alto a destra è possibile impostare il periodo da includere nel report.

Attualmente, i report disponibili nella sezione Rapporti comprendono:

  • Panoramica in tempo reale: informazioni sui visitatori del negozio negli ultimi 30 minuti, compresi numero, posizione geografica (è possibile vederli sulla mappa), dispositivi utilizzati per visualizzare il negozio, sorgente, pagine visualizzate, ecc.
  • Acquisizione: informazioni su come i visitatori arrivano sul tuo sito web e da dove provengono. In questa sezione è possibile scoprire quali sorgenti generano più traffico (organiche, referral, e-mail, ecc.).
  • Coinvolgimento: informazioni su come i visitatori interagiscono con il tuo sito web (tempo trascorso, pagine visualizzate, eventi, conversioni, ecc.).
  • Monetizzazione: informazioni e-commerce sulle vendite (totale entrate, totale acquisti, articoli acquistati e tanto altro ancora).
  • Fidelizzazione: informazioni sulla fidelizzazione dei clienti nel tempo.
  • Dati demografici: informazioni sul pubblico, compresi Paese, città, lingua preferita.
  • Tecnologia: informazioni dettagliate sui dispositivi, browser, sistemi operativi, ecc. utilizzati dai visitatori per visualizzare il tuo sito web.

Il seguente filmato di Google fornisce una panoramica dettagliata dell'interfaccia utente di Google Analytics 4:

Contrassegnare eventi come conversioni

Google Analytics 4 permette di usare gli eventi di conversione per misurare le attività utente più importanti per te. Potrebbe trattarsi di eventi come acquisto di un prodotto o la prima visita del negozio. Quando specifici eventi si contrassegnano come conversioni, è possibile ottenere report su di essi (ad es., il numero di conversioni nel tempo).

Per impostazione predefinita, quando si connette il proprio negozio Ecwid a Google Analytics, solo l'evento acquisto è contrassegnato come conversione predefinita. È possibile aggiungere altri eventi se necessario.

Per contrassegnare eventi come conversioni:

  1. Accedere a Google Analytics → Configura → Eventi.
  2. Nella tabella, individuare l'evento desiderato.
  3. Attivare l'opzione per contrassegnare l'evento come conversione:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__8_.png

Fatto! L'evento è contrassegnato come conversione. Ora è possibile vedere questo evento (insieme alle altre conversioni) nella pagina Configura → Conversioni:

Getting_reports_using_Google_Analytics_4__4_.png

È inoltre possibile creare eventi di conversione personalizzati, ad esempio, per monitorare la visita di specifiche pagine del negozio (come la pagina "Grazie per il tuo ordine!" dopo un acquisto o pagine di specifici prodotti).

Nel giro di circa 24 ore il nuovo evento di conversione apparirà nei report. Ad esempio, le conversioni si possono vedere in Rapporti → Coinvolgimento → Conversioni o in Rapporti → Acquisizione → Acquisizione traffico (colonna Conversioni). Possono essere utilizzate anche nei report personalizzati.

Raccolta dei termini di ricerca utilizzati dai clienti

È possibile automaticamente raccogliere i termini digitati dai visitatori nei campi di ricerca sul sito del negozio. Per essere in grado di conservare i dati storici sui termini di ricerca, è necessario aggiungere una dimensione personalizzata al parametro search_term dell'evento view_search_results.

Per creare una dimensione personalizzata:

  1. Accedere a Google Analytics → Configura → Definizioni personalizzate.
  2. Fare clic su Crea dimensioni personalizzate:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__3_.png

  3. Nel campo Nome dimensione, immettere il nome della dimensione, ad es., "Termini di ricerca cliente".
  4. Nel menu a discesa Ambito selezionare Evento.
  5. (opzionale) Nel campo Descrizione aggiungere una descrizione, ad es., "Termini di ricerca usati dai clienti".
  6. Nel menu a discesa Parametro evento selezionare search_term:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__2_.png

  7. Fare clic su Salva.

Dopo aver creato una dimensione personalizzata, inizierà la raccolta dei dati sui termini di ricerca usati dai clienti nel negozio. Sarà possibile vederli nel proprio account fra circa 24 ore.

Per vedere un elenco dei termini di ricerca usati nel negozio:

  1. Accedere a Google Analytics → Rapporti → Coinvolgimento → Eventi.
  2. Nell'elenco, individuare l'evento view_search_results e farci clic sopra.
  3. Nella pagina che si aprirà, scorrere verso il basso fino all'elenco dei termini di ricerca (sarà intitolato come la dimensione personalizzata che hai creato):

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__1_.png

Nell'angolo in alto a destra è possibile impostare il periodo da includere nel report.

Inoltre, è possibile vedere i termini di ricerca usati più di recente in cima alla pagina, nella sezione Eventi negli ultimi 30 minuti. Per farlo, selezionare search_term nel menu a discesa Nome parametro:

Getting_reports_using_Google_Analytics_4__7_.png

Se sei in cerca di ulteriori modi per analizzare il comportamento dei clienti relativo alla ricerca, dai un'occhiata all'app Cloud Search (Ricerca cloud).

Creazione delle esplorazioni: Canalizzazione

Nella sezione Esplora del proprio account Google Analytics 4 è possibile creare report personalizzati sulla base di una serie di modelli. Fare clic su Galleria modelli per vedere l'elenco completo dei modelli disponibili.

Le esplorazioni possono aiutarti a ottenere informazioni approfondite sul comportamento dei clienti e altri parametri. È possibile adattare i modelli alle proprie esigenze e prendere in considerazione solo i parametri pertinenti per la propria attività.

Una delle esplorazioni più importanti per i proprietari di negozi e-commerce è l'Esplorazione della canalizzazione. Può aiutarti ad analizzare i passaggi che i clienti seguono durante la visita del tuo negozio, a partire dal momento in cui entrano nel negozio fino al completamento di un acquisto (se avviene). Per costruire i passaggi della canalizzazione, è possibile usare varie condizioni, compresi gli eventi che si stanno già monitorando.

Ecco come creare per il proprio negozio un report analitico di base sulla canalizzazione:

  1. Accedere a Google Analytics → Esplora.
  2. Fare clic sulla scheda Esplorazione della canalizzazione per aprire un report predefinito che può essere modificato:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__5_.png

    Cliccando sulla scheda Vuoto è possibile realizzare una nuova esplorazione da zero.
  3. Nella colonna Impostazioni scheda, eliminare tutti i passaggi facendo clic sulla croce accanto a essi:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__10_.png

  4. Dopo aver completato l'eliminazione dei passaggi predefiniti, fare clic sull'icona a forma di matita nel blocco Passaggi per aggiungere nuovi passaggi alla canalizzazione:
    •  Inserire il nome del primo passaggio della propria canalizzazione (ad es., "Prodotti visualizzati").
    •  Nel menu a discesa Aggiungi nuova condizione, selezionare l'evento view_item:

      Getting_reports_using_Google_Analytics_4__11_.png

    •  Fare clic su Aggiungi passaggio. Procedere in modo analogo e aggiungere i passaggi per gli eventi add_to_cart e purchase.
  5. Nell'angolo in alto a destra, fare clic su Applica:

    Getting_reports_using_Google_Analytics_4__6_.png

Fatto! È stata creata una canalizzazione di conversione semplice che include tre passaggi: visualizzare un prodotto, aggiungerlo al carrello e completare l'acquisto:

Getting_reports_using_Google_Analytics_4__9_.png

Ora è possibile esplorare ulteriormente il grafico per analizzare il comportamento dei clienti.

È anche possibile aggiungere varie metriche all'esplorazione per un'analisi più approfondita:

  • Nella colonna Impostazioni scheda, aggiungere il Nome evento al blocco Azione successiva per vedere dove procedono i clienti se non vanno al passaggio successivo della canalizzazione. Sarà possibile vedere le loro azioni di destinazione passando il cursore sopra il rispettivo passaggio nel grafico della canalizzazione.
    Per usare il Nome evento per la distribuzione dei dati nella tabella, è necessario che il Nome evento sia inserito nel blocco Dimensioni della colonna Variabili.
  • Abilitare l'opzione Mostra il tempo trascorso per vedere quanto tempo ci vuole affinché i clienti procedano al passaggio successivo della canalizzazione.
  • Abilitare l'opzione Imposta canalizzazione come aperta per analizzare i clienti che entrano in qualsiasi passaggio (lasciando disabilitata questa opzione, appariranno nella canalizzazione solo i clienti che entrano nel primo passaggio).
  • Aggiungere filtri, dimensioni, ecc.
Questo articolo ti è stato utile?

Fantastico! Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Ci dispiace molto! Cosa è andato storto?
Utenti che ritengono sia utile: 8 su 11
10
Utilizziamo i cookie e tecnologie simili per ricordare le tue preferenze, misurare l'efficacia delle nostre campagne e analizzare i dati non personalizzati per migliorare le prestazioni del nostro sito. Scegliendo "Accetta", acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Accetta i cookie Rifiuta