Knowledge base
Guide
Accademia
Tutorial video
Prova a cercare:
Articoli visualizzati di recente:

Sommario

Configurazione delle imposte

In qualità di venditore online, potrebbe essere necessario riscuotere imposte (imposte sulle vendite negli Stati Uniti, IVA in Europa e Giappone, GST in Canada e così via) e, quindi, inoltrare periodicamente gli importi delle imposte riscossi alle autorità fiscali competenti.

Quali imposte configurare

Le norme fiscali variano a seconda del Paese in cui ha sede l'azienda online: le aliquote fiscali possono dipendere dai tipi di prodotti, dalla sede dell'azienda, dalla posizione dei consumatori e da altro ancora. Ad esempio, chi vende e-goods a clienti ubicati in UE deve applicare imposte sui prodotti digitali (in inglese).

Verificare con i propri esperti fiscali locali se si vendono prodotti imponibili e quali sono le aliquote fiscali a essi associate prima di procedere con le vendite online.

Come configurare le imposte

Se si vende in UE, leggere l'articolo Imposte in Ecwid (UE).

Una volta a conoscenza degli oneri fiscali della propria azienda, assicurarsi di configurare il proprio negozio Ecwid in modo da soddisfare le normative locali.

Esistono due modi per configurare le imposte nel negozio Ecwid:

  • Imposte automatiche. Sono disponibili per i venditori in Europa, Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, India, Sud Africa, Taiwan, Singapore, Malesia, Indonesia, Arabia Saudita, Isole Canarie, Melilla e Ceuta. Le imposte automatiche forniscono tariffe standard aggiornate in tutto il negozio e possono essere abilitate con il clic di un solo pulsante.
  • Imposte manuali. Se le imposte automatiche non sono disponibili per il proprio Paese o nel caso occorra implementare un sistema di tassazione su misura per le specifiche esigenze dell'azienda, è possibile configurare le imposte manualmente.
Ecwid non addebita alcun costo aggiuntivo di transazione per il calcolo delle imposte sulle vendite.

Imposte automatiche

Se risiedi in un paese in cui è disponibile il calcolo automatico delle tasse, puoi abilitarlo nel tuo negozio Ecwid. Di conseguenza, le aliquote fiscali aggiornate della tua regione si applicheranno a tutti i prodotti.

Per configurare le imposte automatiche:

  1. Inserire l'indirizzo dell'azienda effettivo nel pannello di controllo di Ecwid, in Impostazioni → Generale. Questo indirizzo è necessario per calcolare e applicare l'aliquota fiscale corretta per l'ordine al momento del checkout.
  2. Abilitare le imposte automatiche in Impostazioni → Tasse:

Screenshot_2021-03-29_at_00.16.27.png

Una volta abilitate, le imposte automatiche determineranno un'aliquota fiscale precisa al momento del checkout in base alla posizione del venditore e del cliente e la applicheranno a ciascun ordine.

Per impostazione predefinita, a tutti prodotti in negozio vengono applicate le aliquote fiscali standard della zona in cui si trova il negozio. Se alcuni prodotti sono soggetti a imposte differenti (ad esempio, se sono esenti da tasse), è possibile modificare le aliquote fiscali da applicare a questi specifici prodotti.

Configurazione manuale delle imposte

È possibile configurare manualmente il proprio negozio Ecwid affinché le aliquote fiscali siano calcolate per regioni, zone o Paesi diversi. È necessario configurare le imposte manualmente nei seguenti casi:
— il calcolo automatico delle imposte non è disponibile per il proprio Paese (attualmente è disponibile per negozi con sede negli Stati Uniti, in Europa, nel Regno Unito, in Canada, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e alcuni altri Paesi)
— si ha bisogno di implementare un sistema di tassazione complesso, su misura per le specifiche esigenze dell'azienda (ad es., se di desidera addebitare le imposte sulle vendite in tutto il mondo).

È possibile configurare le imposte manualmente nel pannello di controllo di Ecwid, in Impostazioni → Tasse. Per illustrare il processo di impostazione, di seguito sono riportate le istruzioni per configurare un'aliquota del 10% applicabile a una provincia:

Passaggio 1: aggiungere una zona

Creare una zona di destinazione alla quale sarà applicata l'aliquota fiscale. Se la stessa aliquota fiscale si applica a più province, è possibile creare una zona composta di queste province e impostare per essa l'aliquota fiscale applicabile.

Per aggiungere una zona a cui applicare un'aliquota fiscale:

  1. Nel pannello di controllo di Ecwid, andare a Impostazioni → Tasse e fatture.
  2. Nel blocco Manuale, fare clic su Gestisci aliquote fiscali.
  3. Fare clic su + Nuova tassa.
  4. Cliccare su Salva
  5. Fare clic su Gestisci zone (globale) oppure aprire la pagina Zone di destinazione.
  6. Fare clic su + Nuova zona.
  7. Fare clic su Aggiungi una provincia, Aggiungi un Paese o Aggiungi regione e aggiungere la provincia, il Paese o la regione necessari.
  8. Impostare un nome intuitivo per la zona di destinazione. Ad esempio, Province con aliquota al 10%. I nomi delle zone non sono visibili ai clienti.
  9. Salvare le modifiche.

Passaggio 2: aggiungere un'aliquota fiscale per la zona

  1. Nel pannello di controllo di Ecwid, andare a Impostazioni → Tasse e fatture. Se sono abilitate le imposte automatiche, assicurarsi di disabilitarle.
  2. Nel blocco Manuale, fare clic su Gestisci aliquote fiscali.
  3. Fare clic su + Nuova tassa.
  4. Immettere il nome dell'imposta. Ad esempio, Aliquota 10%. I nomi delle imposte qui specificati sono visualizzati ai clienti al checkout.
  5. Se l'imposta è applicabile a tutti i prodotti, spuntare l'opzione Abilitato per tutti i prodotti.
  6. Scegliere se l'imposta dovrà essere applicata soltanto al subtotale oppure alla somma del subtotale e del costo di spedizione.
  7. (facoltativo, in base al Paese) Selezionare l'opzione Includi le tasse nei prezzi dei prodotti se si desidera visualizzare i prezzi comprensivi di imposte. I clienti vedranno nel catalogo i prezzi dei prodotti comprensivi di imposte non appena il negozio rileverà la loro posizione. Altrimenti, le imposte saranno aggiunte al momento del checkout, una volta che l'acquirente avrà compilato il modulo dell'indirizzo.

    o

    Fare clic su Gestisci le impostazioni di visualizzazione delle tasse → Cambia impostazioni prezzi. In questo modo è possibile impostare se i prezzi nel proprio negozio vengono inseriti comprensivi delle imposte (prezzi lordi) oppure al netto delle imposte (prezzi netti). Se i prezzi sono netti, le tasse vengono aggiunte al checkout.
    Passando da una modalità all'altra, i prezzi dei prodotti non vengono aggiornati automaticamente. Dopo il passaggio è necessario controllare i prezzi e aggiornarli manualmente in modo che siano visualizzati correttamente.
  8. Impostare il modo in cui verranno definite le zone. Potrebbe essere in base all'indirizzo di spedizione o all'indirizzo di fatturazione.
  9. Fare clic su Specifica aliquote per zona. Selezionare la zona creata durante il primo passaggio e specificare l'aliquota fiscale applicabile.
  10. Assicurarsi che l'imposta sia abilitata e salvare le modifiche.

manual_taxes.png

Se sono presenti diverse imposte e/o zone di destinazione, ripetere i passaggi precedenti per ognuna di esse.

Se è necessario abilitare o disabilitare un'imposta per un prodotto specifico, è possibile farlo nella pagina di modifica di questo prodotto, nella scheda Tasse. Ulteriori informazioni sulle imposte specifiche per prodotto.

Come ottenere un rapporto fiscale

Paesi diversi applicano requisiti di dichiarazione fiscale univoci. È necessario consultare i professionisti fiscali locali in merito a come dichiarare e rimettere le imposte riscosse alle autorità competenti e con quale frequenza farlo.

Se si utilizza un software di contabilità per generare i rapporti fiscali, è possibile importare lì i dati degli ordini del negozio, comprese le imposte raccolte: è possibile esportare i dati degli ordini dal proprio negozio al file CSV, quindi importare il file CSV scaricato nel software di contabilità o inviarlo direttamente al contabile incaricato. È anche possibile aprire il file in un foglio di calcolo e riepilogare i numeri manualmente.

Se necessario, è inoltre possibile stampare le fatture per i propri registri o scaricarle sotto forma di file PDF.

Questo articolo ti è stato utile?

Fantastico! Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Ci dispiace molto! Cosa è andato storto?
Utenti che ritengono sia utile: 38 su 53
10
Utilizziamo i cookie e tecnologie simili per ricordare le tue preferenze, misurare l'efficacia delle nostre campagne e analizzare i dati non personalizzati per migliorare le prestazioni del nostro sito. Scegliendo "Accetta", acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Accetta i cookie Rifiuta