Knowledge base
Guide
Accademia
Tutorial video
Prova a cercare:
Articoli visualizzati di recente:

Sommario

Calcolo e ottimizzazione dei costi di spedizione

Il calcolo dei costi di spedizione aiuta a scegliere una strategia di spedizione e a decidere i prezzi di vendita dei prodotti. Inoltre, quando si hanno le idee chiare sui costi sostenuti, è possibile trovare i modi per ridurli e per ottimizzare le proprie spese.

I fattori che incidono sul costo di spedizione

Diversi fattori possono influenzare il costo effettivo dell'invio dei prodotti all'acquirente, come ad esempio:

  • Peso e dimensioni del pacco. I corrieri di trasporto come USPS, FedEx e UPS calcolano le spese di spedizione in base al peso effettivo del pacco o al suo peso volumetrico.
  • Destinazione della spedizione. I costi di spedizione saranno più elevati se il negozio offre la spedizione internazionale.
  • Valore dei prodotti spediti. Se si vendono prodotti costosi, potrebbe essere opportuno assicurare la spedizione, con conseguente aumento dei costi di spedizione.
  • Tempi di consegna. Alcuni acquirenti sono disposti a pagare di più per una spedizione celere; questo costo si basa sul luogo in cui si trova l'acquirente.

Calcolo delle spese di spedizione

Se si desidera usare tariffe personalizzate o compensare le spedizioni gratuite, è necessario calcolare le spese relative alla spedizione per sapere quanto addebitare ai clienti. Conoscere i costi di spedizione è utile inoltre se si desidera addebitare ai clienti qualsiasi costo extra non incluso nelle tariffe calcolate in tempo reale (ad es., materiali di imballaggio premium o fatti a mano).

I costi di spedizione si calcolano in base alle dimensioni del prodotto, all'indirizzo di destinazione e alle tariffe del corriere prescelto. Se si consegna con i propri mezzi, i costi principali potrebbero essere carburante, stipendio dei fattorini, assicurazione e manutenzione dei veicoli.

Spedizione tramite corriere o servizio di consegna

Peso e dimensioni del pacchetto. Normalmente, più è piccolo e leggero il pacco, più basso è il costo di spedizione. Pertanto, è importante che la scatola sia abbastanza capiente per i prodotti spediti, ma non troppo grande, in modo da non aumentare inutilmente il peso volumetrico del pacco. Bisogna tenere a mente che il corriere prende in considerazione il peso totale del prodotto imballato e non il peso netto del prodotto.

Destinazione. Più lontano è il luogo di destinazione, più alto è il costo di spedizione. Questa regola vale sia per le spedizioni nazionali che internazionali. In considerazione di ciò, per i venditori online alle prime armi potrebbe essere una buona idea iniziare offrendo solo consegne locali.

Tempi di consegna. Di solito, i corrieri offrono alcune opzioni di consegna standard ed express. La consegna express si effettua in giornata, la consegna standard richiede 2-3 giorni lavorativi. Più rapida è la consegna, più alto è il costo al cliente. Se in Ecwid si utilizzano tariffe in tempo reale, è possibile scegliere quali modalità di consegna offrire ai clienti: express o standard.

Tasse. È importante tenere a mente che le spedizioni internazionali possono essere soggette a imposte e dazi doganali che dovranno essere pagati a parte. Per informazioni sugli oneri che saranno applicati alle spedizioni, si consiglia di consultare il proprio corriere oppure di contattare le autorità doganali del paese di destinazione.

Imballaggio speciale. Per offrire ai clienti un'esperienza eccezionale (in inglese), il venditore potrebbe usare materiali di imballaggio premium o fatti a mano. Per calcolare il costo dell'imballaggio, dividere il costo totale dei materiali di imballaggio per il numero di articoli che si potranno impacchettare.

Per ottimizzare i costi di spedizione, è possibile confrontare le tariffe dei vari corrieri disponibili e scegliere quello più conveniente. Di seguito sono riportati i link per il calcolo delle tariffe di spedizione di:

È possibile calcolare il costo di spedizione di un pacco oppure sommare i costi sostenuti in una settimana o in un mese e dividere il totale per il numero di spedizioni effettuate in quel periodo. Il risultato sarà il costo medio di consegna di un ordine.

Consegna con i propri mezzi

Carburante. Le spese per carburante oscilleranno a seconda del volume delle consegne e della programmazione degli itinerari.

Manodopera. È necessario prendere in considerazione lo stipendio pagato a ciascun fattorino. Se non si è sicuri dei possibili costi, si consiglia di dare un'occhiata alla seguente tabella in cui è riportato lo stipendio medio di un fattorino porta pizza nei vari stati.

Manutenzione del veicolo. Può essere il costo del noleggio nel caso di un'auto presa a noleggio oppure le spese per la riparazione dell'auto o della bicicletta in caso di problemi tecnici.

Assicurazione. Quando si effettuano delle consegne, è necessario prevedere un'assicurazione a copertura della responsabilità, nonché a copertura commerciale del conducente.

Imballaggio. Ciò include scatole o buste per impacchettare gli articoli, nonché materiali di imballaggio.

Si consiglia di registrare le spese sostenute in una settimana o in un mese e quindi di dividere il totale per il numero di consegne effettuate durante quel periodo. Il risultato sarà il costo medio di consegna di un ordine.

Una volta calcolati i costi di spedizione, sarà possibile impostare le tariffe personalizzate nel proprio negozio Ecwid, introdurre una commissione di gestione su ciascun ordine oppure aumentare i prezzi per compensare le spedizioni gratuite.

Esempio di calcolo dei costi di spedizione

Facciamo un esempio per vedere più in dettaglio come funziona. Sara di San Diego vende articoli di gioielleria online. Ha deciso di spedire in tutto il territorio degli USA e di addebitare ai clienti l'esatto costo della spedizione. Sara usa scatole di piccole dimensioni per imballare anelli e ciondoli e ha consultato il sito di USPS per sapere quanto costa spedire una scatola di piccole dimensioni nei vari stati del paese:

Costo del prodotto: 30 $

Tariffa di spedizione: 15 $

Costo dell'imballaggio: 0,75 $

Elaborazione carta di credito: 0,85 $

Costo totale: 46,60 $.

Per ottenere un profitto di circa il 30% su ciascun prodotto, il prezzo di vendita dovrebbe essere di 60 $ (senza tasse).

Se il margine è elevato, è possibile assorbire i costi di spedizione degli ordini nazionali e offrire la spedizione gratuita ai clienti locali. Per compensare le spese di spedizione, è possibile aumentare leggermente i prezzi dei prodotti nel negozio online.

In alternativa, si può scegliere di addebitare ai clienti l'importo esatto da pagare per la spedizione dell'ordine. È possibile utilizzare dei calcolatori online per verificare l'importo addebitato dai vettori per la spedizione di prodotti di diverso peso e dimensioni verso diverse destinazioni dalla propria località:

Calcolatore tariffe UPS,

Calcolatore tariffe USPS,

Calcolatore tariffe FedEx, ecc.

I venditori che hanno appena avviato un'attività online e operano a livello locale possono offrire la possibilità di ritiro locale dei prodotti o consegnare la merce ordinata personalmente. Per ridurre le spese iniziali, è inoltre possibile utilizzare un imballaggio semplice ed etichette di spedizione scritte a mano.

Per i venditori che operano sul mercato da un po' di tempo e vendono molti prodotti, una soluzione conveniente potrebbe essere utilizzare servizi di logistica di terzi (3PL), come eFulfillment Service, per affidare a tali soggetti operazioni quali immagazzinamento, imballaggio e spedizione dei prodotti.

Se l'attività è in crescita, sarà possibile rivalutare periodicamente la strategia di spedizione e apportare le modifiche eventualmente necessarie.

Ottimizzazione dei costi di spedizione

L'applicazione ai clienti di tariffe di spedizione troppo basse può compromettere i profitti, se il venditore si fa carico personalmente di tali costi. D'altra parte, l'addebito di tariffe di spedizione troppo elevate può indurre i clienti all'abbandono dei carrelli con conseguente perdita di potenziali vendite. Di seguito, presentiamo alcuni suggerimenti per ottimizzare i costi di spedizione e per applicare, di conseguenza, ai clienti tariffe precise e, se possibile, ridotte:

Realizzare pacchi piccoli e leggeri. Le società di spedizione di solito applicano tariffe in base al peso e alle dimensioni (ad eccezione ovviamente delle spedizioni a tariffa fissa). Per ridurre i costi di spedizione, occorre ridurre al minimo l'ingombro dei materiali di imballaggio, rispettando le esigenze di sicurezza degli articoli da spedire. Se possibile, al posto delle scatole di cartone, servirsi di buste in poliestere per la spedizione di articoli di piccole dimensioni non fragili, ad esempio indumenti, o usare contenitori protettivi con imbottitura a bolle d'aria se il prodotto richiede protezione.

Cercare forniture a prezzi scontati. Molti vettori offrono materiali di imballaggio gratuiti da impiegare con specifici metodi di spedizione da loro forniti: forniture di spedizione USPS, forniture di spedizione UPS. Occorre aprire un account presso il vettore, che così potrà inviare i materiali di imballaggio in forma gratuita. Questi accorgimenti, oltre a consentire un risparmio sui materiali di imballaggio, permetteranno di evitare addebiti ulteriori previsti nei casi in cui il volume dei pacchi supera i limiti regolamentari fissati dai vettori.

Ottenere tariffe di spedizione scontate. I venditori che effettuano spedizioni frequenti o che comunque prevedono volumi elevati di transazioni, possono contrattare tariffe più basse con i propri vettori. Si consiglia, quindi, di trattare con il proprio vettore per ottenere prezzi scontati, in modo da spuntare sempre il miglior prezzo per il proprio negozio online. È una buona idea per i venditori ridurre al minimo i vettori impiegati, in modo da garantire loro buoni volumi di spedizione e massimizzare il proprio potere di negoziazione con loro.

Pagare le spedizioni online. Ulteriori risparmi sui costi possono essere ottenuti pagando le spedizioni online. I venditori che effettuano spedizioni nazionali con USPS possono acquistare e stampare le etichette di spedizione direttamente dal pannello di controllo Ecwid.

Stipulare assicurazioni di terza parte. I titolari di negozi che vendono articoli di valore avranno bisogno di assicurare tali oggetti per essere rimborsati in caso di smarrimento, furti o danni durante il trasporto ad opera del corriere. Le compagnie assicurative di terza parte di solito applicano tariffe inferiori a quelle dei vettori e questo può garantire risparmi significativi in caso di consegne frequenti di articoli costosi. USPS offre anche coperture assicurative per alcune spedizioni, pertanto un'assicurazione potrebbe essere già compresa acquistando un'etichetta di spedizione dal proprio pannello di controllo Ecwid.

Considerare tutti le voci delle tariffe di spedizione. I vettori di solito prevedono l'addebito di numerose voci speciali, ad esempio tariffa per le consegne di sabato, oppure quelle per richiedere la firma del destinatario alla consegna. I venditori devono verificare di includere tutti i costi extra nelle fatture ai clienti per non rischiare di doverli pagare di tasca propria. Ecwid permette di addebitare ai clienti costi extra introducendo una commissione di gestione su tutti gli ordini o un supplemento di spedizione nascosto sulle tariffe in tempo reale. Inoltre, è possibile coprire le spese di spedizione solo per determinati prodotti (ad es., per articoli fragili o di grandi dimensioni) aggiungendo una tariffa nascosta come tariffa fissa per ogni articolo, oltre ai normali costi di spedizione. L'aggiunta di tariffe extra deve essere operata con molta cautela, dato che è importante mantenere competitivi i propri prezzi sul mercato.

Questo articolo ti è stato utile?

Fantastico! Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Ci dispiace molto! Cosa è andato storto?
Utenti che ritengono sia utile: 4 su 8
10
Utilizziamo i cookie e tecnologie simili per ricordare le tue preferenze, misurare l'efficacia delle nostre campagne e analizzare i dati non personalizzati per migliorare le prestazioni del nostro sito. Scegliendo "Accetta", acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Accetta i cookie Rifiuta